Quali sono i vantaggi di un depuratore d’acqua a osmosi inversa

Quando si parla di acqua che arriva nelle nostre abitazioni tramite i tubi degli acquedotti e che fuoriesce dai nostri rubinetti sappiamo certamente di non parlare solo ed esclusivamente di acqua ma anche di tutte le sostanze contenute al suo interno: cloro, sostanze inquinanti, virus e batteri, nitriti, pesticidi, metalli pesanti, etc.
Sembra chiaro quindi il motivo per cui sorge sempre più spesso la necessità di “ripulire” quanto più possibile l’acqua che usiamo per cucinare, lavare e perchè no, iniziare ad utilizzarla anche per bere.
La prima accortezza da avere e il consiglio che vi diamo è di cercare quante più informazioni possibile sull’uso dei depuratori domestici, impianti di filtrazione e depurazione dell’acqua che permettono di avere in casa un’acqua ripulita da tutti gli agenti chimici e le impurità.
Per godere di tutti i vantaggi derivanti dal trattamento dell’acqua di rubinetto bisogna infatti scegliere il giusto tipo di impianto e farsi guidare dagli esperti sulla soluzione più consona alle esigenze della propria famiglia.

Sempre più italiani per questo motivo scelgono di affidarsi ad Aquafarma per l’installazione di un impianto casalingo di depurazione dell’acqua ad osmosi inversa, ma di cosa si tratta di preciso e quali sono i vantaggi di questa nuova tecnologia?
Analizziamo innanzitutto il processo osmotico per capire al meglio cosa succede all’interno del nostro depuratore d’acqua ad osmosi inversa.

Cos’è l’osmosi?

L’osmosi è un processo chimico-fisico che avviene in natura e permette di regolare, grazie alla sua azione, la pressione cellulare di ogni essere vivente.
Ogni qual volta due soluzioni acquose sono separate da una membrana semipermeabile (permeabile solo all’acqua e non ai soluti), l’acqua contenuta nella soluzione più diluita andrà spontaneamente ad aggiungersi alla soluzione più concentrata, facendo raggiungere in tal modo un equilibrio perfetto tra le concentrazioni delle due soluzioni.
Questo meccanismo spontaneo avviene grazie alla pressione osmotica: tanto più è elevato lo sbilanciamento tra le due soluzioni (diverse concentrazioni saline) più alto sarà il valore e la forza della pressione osmotica.
Esercitando nello stesso momento una contropressione sulla pressione osmotica sarà possibile invertire il senso del flusso e forzare il passaggio di tutte le molecole d’acqua in un unico scomparto grazie all’utilizzo di un’apposita membrana che ha il compito di trattenere la soluzione in una sezione distaccata ostacolandone il passaggio in modo da poter realizzare la filtrazione.
Resterà in questo modo da una parte il liquido filtrato puro, mentre nell’altra si sedimenteranno tutti i componenti che erano precedentemente disciolti nel solvente (acqua).
Nei depuratori ad osmosi inversa il procedimento è praticamente identico, il tutto viene semplicemente facilitato da una pompa ad alta pressione.
Il punto forte di questo processo è che non ha alcun bisogno dell’aggiunta di agenti chimici, cioè tutto il procedimento si compie grazie a una forza fisica e il risultato è un’acqua pura al 100%, con pochi sali minerali (benefici) e privo di tutte le sostanze organiche inutili, o peggio dannose.
Per approfondire l’argomento e conoscere nei dettagli quali sono le componenti di un depuratore ad osmosi inversa puoi leggere anche quest’altro articolo.

Vantaggi di un depuratore d’acqua ad osmosi inversa

I vantaggi di questo impianto sono tra i più vari ma tra tutti senza dubbio il maggiore è quello di riportare ad uno stato originario l’acqua come fonte primaria, infatti questa è la tecnica migliore se si vuole utilizzare per qualsiasi scopo l’acqua che esce dai nostri rubinetti di casa.
Aquafarma, azienda italiana leader nel settore, offre diverse possibilità in ambito di depurazione dell’acqua grazie a un elevato grado di innovazione tecnologica. I suoi depuratori d’acqua ad osmosi inversa sono brevettati e garantiti grazie ad un lungo iter di certificazione. Scegliere un depuratore d’acqua a osmosi inversa Aquafarma vuol dire investire a lungo termine sulla qualità dell’acqua che berrete e sulla possibilità di scegliere la vostra acqua preferita ogni giorno.
Questo tipo di impianto offre infatti la possibilità di scegliere, quando desideriamo, tra acqua liscia, frizzante, alcalina, fresca o a temperatura ambiente.
In qualsiasi momento sarai soddisfatto nel bere la tua acqua preferita senza doverti preoccupare di comprarla al supermercato.

Qualità
Grazie all’installazione di un depuratore d’acqua domestico ci si assicura una estrema qualità dell’acqua, garantendo la rimozione di nitrati, ammoniaca, metalli pesanti e altre sostanze contaminanti, oltre a impedire la proliferazione di batteri e altri microrganismi.
Con il depuratore d’acqua ad osmosi inversa di Aquafarma avrete sempre la certezza di bere un’acqua non contaminata e con ottimi standard qualitativi. Userete un prodotto tecnologico di alto livello, che vi offrirà un’acqua microbiologicamente pura e sana, niente di meglio da assaporare ogni giorno.
Inoltre l’acqua trattata grazie al depuratore domestico risulterà essere più gradevole al gusto, il trattamento infatti riesce a rimuovere il cattivo sapore dovuto al cloro e agli altri disinfettanti usati per rendere sicura l’acqua potabile prima che venga immessa nelle reti idriche cittadine.
L’acqua depurata da un impianto ad osmosi inversa risulta immediatamente più leggera: la quantità di sali minerali che oltrepassa la barriera osmotica infatti è quella ideale per il nostro organismo. Inoltre la quantità di sali presente nell’ acqua può essere calibrata e regolata su misura a seconda delle tue esigenze personali.
Bere un’acqua pulita e dal buon sapore implica sempre un maggior senso di benessere psico-fisico per chi la assume, non bisogna mai sottovalutare questo importantissimo aspetto!

ECOBONUS IDRICO 100% 

IL DEPURATORE D’ACQUA È GRATIS! 

Approfitta subito degli ECOBONUS 2022 stanziati dal Consorzio Aquafarma per avere un depuratore d’acqua domestico a costo zero!

Sostenibilità
Tra i vantaggi di questa scelta vi è senza dubbio un’accezione green data dal fatto che
un numero minore di bottiglie di plastica acquistate si traduce in una maggiore sostenibilità per il nostro pianeta.
Le bottiglie di plastica sono purtroppo un grandissimo nemico di tutto l’ecosistema terrestre; sono necessari, infatti, centinaia di anni per il processo di degradazione di una sola bottiglia di plastica, e pensare che riciclare sia una soluzione definitiva è fuorviante dal momento che il materiale di tali bottiglie poù essere riutilizzato solo un numero limitato di volte.
Ovviamente a tutto ciò va aggiunto l’inquinamento e i consumi conseguenti alla produzione delle bottiglie e al loro trasporto fino ai supermercati, ai centri commerciali o dovunque debbano essere trasportate, creando in tal modo un ulteriore impatto ambientale negativo.
Perciò grazie agli impianti di depurazione domestica e di filtraggio dell’acqua potremmo diminuire drasticamente la quantità di plastiche e microplastiche presenti sulla nostra terra e nei nostri mari.
Dunque bere acqua filtrata e purificata da un impianto di filtrazione dell’acqua vuol dire non solo far del bene a se stessi ma anche e soprattutto dimostrare di avere a cuore le sorti del nostro pianeta.

Risparmio economico
E’ innegabile che l’installazione di un impianto di depurazione abbia un ritorno economico non indifferente; basterebbe infatti calcolare la quantità di litri utilizzati per cucinare e bere da una famiglia media per capire che ci si trova davanti a un notevole risparmio.
Il costo del depuratore ad osmosi inversa è infatti del tutto ammortizzabile nel tempo se pensiamo ai costi che ogni anno siamo costretti a sostenere per il nostro personale approvvigionamento di acqua.
Altro vantaggio economico da non sottovalutare riguarda un miglior utilizzo dei tuoi elettrodomestici, infatti l’acqua depurata non sarà più “dura” come appena uscita dal rubinetto del lavandino.
Un’acqua definita dura è caratterizzata da calcare, il quale non è solo un nemico per la nostra salute, ma anche per le tubature dell’acqua e degli elettrodomestici.
Un’acqua eccessivamente dura favorisce la comparsa di incrostazioni, che a lungo andare possono essere causa di danni ai tubi, guasti e malfunzionamenti che spesso richiedono interventi parecchio costosi.
Gli elettrodomestici funzionano con l’acqua e il calcare può limitarne le prestazioni riducendo inoltre il loro ciclo vitale. Utilizzando acqua “più dolce” possiamo garantire una vita più lunga alle tubature e agli elettrodomestici che oltre a durare di più nel tempo forniranno anche prestazioni qualitativamente migliori.

Comodità
Altro punto a favore è sicuramente la manutenzione dell’impianto Aquafarma, la buona notizia è infatti che la manutenzione del depuratore ad osmosi inversa è facilmente eseguibile e non necessita di tempi lunghi, in realtà per poter mantenere gli elevati standard del sistema non è necessario eseguirla continuamente.
Per non parlare della comodità di avere molto più spazio in casa dovuta al fatto di non dover più stipare le cassette di acqua ovunque: grazie al depuratore domestico potrai finalmente avere una casa più ordinata e poter utilizzare al meglio lo spazio del tuo ripostiglio.
Hai bisogno ancora di un motivo per capire che un depuratore d’acqua in casa potrebbe cambiare la tua vita in meglio?
Allora possiamo assicurarti che potrai dire addio al mal di schiena! I pesanti fardelli di bottiglie d’acqua non faranno più parte della tua vita e altra importante osservazione: potrai finalmente goderti del tempo libero in più, tutto quello che prima usavi per portare in casa le cassette una alla volta.
Il tuo depuratore domestico sarà sempre pronto a far scorrere l’acqua nelle quantità desiderate, 24h su 24h. Essendo collegato direttamente alla rete idrica, l’impianto erogherà acqua illimitatamente. Non correrai mai più il rischio di rimanere senza!

Discrezione
Infine scegliere di installare un depuratore d’acqua domestico non comporta nessun tipo di impatto sull’aspetto estetico della tua cucina, se è questo che ti preoccupa. Il depuratore infatti, necessitando di uno spazio minimo per l’allocazione, verrà installato all’interno del vano sottolavello, generalmente poco utilizzato.
Per cui non dovrai preoccuparti di trovare una buona sistemazione all’impianto ma esso resterà discreto e nascosto.

Abbiamo visto che sono dunque moltissimi i motivi per cui affidarsi ad Aquafarma e scegliere di installare un depuratore ad osmosi inversa nel vano del sottolavello, basta solo contattare l’azienda.

Ricordiamoci che siamo fatti di acqua, perciò meritiamo la migliore!

ECOBONUS IDRICO 100% 

IL DEPURATORE D’ACQUA È GRATIS! 

Approfitta subito degli ECOBONUS 2022 stanziati dal Consorzio Aquafarma per avere un depuratore d’acqua domestico a costo zero!